I nostri corsisti dicono…

Riportiamo le testimonianze di alcuni partecipanti alle edizioni del nostro Corso per Redattore Editoriale organizzate in passato.


Testimonianza n. 1

Il Corso per Redattore Editoriale proposto da Isola Editoriale rappresenta un percorso formativo valido e completo, ideale per chi è interessato a conoscere l’intricato mondo della carta stampata e non solo. Calibrando abilmente teoria e prassi all’interno di ciascuna lezione, il docente, Luigi Grisolia, ha gradualmente svelato tutti i meccanismi intrinseci di una casa editrice: dalla sua fondazione fino alle strategie di marketing più evolute.
Sempre, al centro del discorso, il mestiere del redattore editoriale, una figura nodale nel processo creativo del “prodotto-libro”, le cui competenze devono essere allo stesso tempo solide e mobili, capaci di anticipare e influenzare l’andamento del mercato editoriale.
Oltre agli strumenti pratici del mestiere – spiegati con passione, precisione ed entusiasmo e divulgati attraverso complessi ma stimolanti esercizi in aula – ho personalmente apprezzato molto la decisione coraggiosa di “contagiare” gli alunni a considerare il mondo editoriale in termini fattivi, pragmatici, non slegati dai processi economici, al contrario della visione romantica e intellettualizzata che spesso accompagna la cultura libraria.
Una volta terminato il corso, ho avuto modo di consolidare la mia stima e approvazione nei confronti diIsola Editoriale e del suo direttore, Luigi Grisolia, grazie a un’intensa e gratificante collaborazione come articolista e, finalmente posso fregiarmi dell’appellativo, redattrice per la rivista online Excursus.

Wendy Columbo

 

Testimonianza n. 2

Il Corso per Redattore Editoriale proposto da Isola Editoriale è un percorso interessante, coinvolgente e, nel suo intento di fornire ai partecipanti le nozioni di base sul complesso e dinamico mondo dell’editoria, chiaro ed esaustivo.
Molti sono i suoi punti di forza: primo fra tutti, la professionalità di Luigi Grisolia che, mettendo a disposizione l’esperienza e la competenza di chi ha fatto della carta stampata il suo pane quotidiano, passo per passo conduce i corsisti a scoprire il percorso che ogni libro deve attraversare per diventare tale, dal dattiloscritto allo scaffale della libreria. Una guida che con carisma non solo propone modelli di buona prassi, ma provoca, stuzzica, smaschera raggiri, errori ed orrori di editori talvolta negligenti talvolta troppo furbi, allenando l’occhio a farsi critico e mai abbastanza esigente con se stesso, perché un buon redattore è un inguaribile perfezionista, un buon libro aspira di necessità ad essere anche un bel libro, e un libro mal fatto rischia semplicemente di scomparire nel mare magnum dei volumiche nessuno ha mai letto e che nessuno leggerà mai. A supporto dell’analisi e dell’approfondimento di ciascuna delle tematiche trattate, un ricco e aggiornato apparato di articoli e dispense.
In secondo luogo, apprezzabile peculiarità del corso è la sua impronta ampiamente fattiva, che lascia spazio tanto alle domande, alle curiosità e alle osservazioni della classe, quanto alle esercitazioni di carattere pratico, che consentono ai corsisti di sperimentare in prima persona il mestiere del redattore, cimentandosi sia nelle attività di editing e correzione delle bozze, sia nella stesura di una recensione, che ognuno avrà la soddisfazione di vedere pubblicata sulla rivista on line Excursus.
Trenta ore per un viaggio appassionante, dunque, che consiglierei non solo a chi abbia voglia di affacciarsi alla realtà editoriale con ottica professionale, ma anche a tutti gli appassionati lettori che desiderino soddisfare le proprie curiosità sui suoi retroscena e “dietro le quinte”, per approcciarsi alla lettura con uno sguardo più consapevole, imparando a leggere tra e oltre le righe.

Alessia Peretta

 

Testimonianza n. 3

Ho iniziato il Corso per Redattore Editoriale di Isola Editoriale con un pizzico di curiosità e molto scetticismo, ma fin dalla prima lezione mi sono dovuta ricredere. L’entusiasmo e la simpatia di Luigi Grisolia hanno stuzzicato da subito l’interesse di tutta la “classe”, composta da persone di diverse età, ma con un’unica passione: il mondo editoriale.
Sicuramente un fattore che contraddistingue il corso è il suo essere teorico e al contempo pratico: ogni nozione acquisita è seguita da un’esercitazione in classe e a casa. Questo mi ha permesso di entrare realmente nella macchina editoriale e di capirne in profondità il suo funzionamento.
Spesso si tende ad avere una visione esclusivamente romantica e letteraria dei libri, dimenticando che dietro alla loro creazione ci sono in realtà anche tante altre componenti: il mestiere del redattore è un lavoro a tutti gli effetti che si compone certo di passione, ma anche di tecniche e strumenti che permettono di svolgerlo nel modo migliore.
Il manuale del buon editore è importante, ma non serve a nulla se le parole non si traducono in azioni: in seguito all’attestato rilasciato dal corso mi è stata data anche la possibilità di collaborare con la rivista Excursus.org, in modo tale da consolidare le conoscenze acquisite e avere le prime soddisfazioni.
Consiglierei vivamente il corso a tutte le persone che partono un po’ sfiduciate, come lo ero io all’inizio, ma che ancora credono in questo meraviglioso mestiere. Non ve ne pentirete.

Martina Monti

 

Testimonianza n. 4

Ho deciso di partecipare al corso di redattore editoriale perché, da studentessa di Lettere Moderne, mi ha sempre affascinato il mondo dell’editoria e desideravo saperne di più.
Il corso tenuto da Luigi Grisolia, oltre a fornire un quadro chiaro della storia dell’editoria italiana, offre la possibilità di imparare a conoscere le varie attività di una casa editrice e di intraprendere un viaggio alla scoperta del libro, dalla sua ideazione al suo acquisto passando tramite la scelta dei manoscritti, l’editing, la correzione di bozze, il paratesto, la promozione e il suo arrivo negli scaffali delle librerie. Le lezioni sono dinamiche e stimolanti e le esercitazioni in classe danno la possibilità di apprendere le tecniche di correzione direttamente sul testo.
Luigi è sempre molto disponibile e lascia spazio a dubbi e considerazioni personali: è stato molto piacevole il dialogo che si è creato tra i partecipanti, conferma anche del fatto di come il compito del redattore editoriale non sia mai una semplice sequenza di procedimenti meccanici, ma un attento e sapiente lavoro di valutazione.
Le competenze apprese mi sono state di fondamentale importanza nel redigere la mia tesi di laurea a cui stavo lavorando nello stesso periodo in cui frequentavo il corso.
Ora quando prendo in mano un libro ho la consapevolezza che il suo semplice aspetto racchiude un insieme molto ampio di competenze e sono grata al corso di redattore editoriale per avermi dato la possibilità di scoprirlo.

Federica Grossi corsisti

 

Testimonianza n. 5

Sono sempre stata attratta dal mondo dell’editoria perché mi incuriosiva conoscere i retroscena che trasformano uno scritto amatoriale in un libro vero e proprio. Quando casualmente mi sono imbattuta nell’annuncio del Corso per Redattore Editoriale promosso da Isola Editoriale, non ho saputo resistere e mi sono subito iscritta: mai scelta fu più azzeccata.
Questo corso, ben organizzato con lezioni a tema, ha fornito a tutti noi partecipanti un’ottima panoramica sulla storia dell’editoria in Italia e sui processi che curano la creazione di un libro, la sua revisione in fase di editing, fino ad arrivare ad esporre alcune particolari strategie di marketing. Abbiamo anche imparato a conoscere ogni singolo profilo all’interno di una redazione e a distinguerne i ruoli.
Veramente apprezzabili sono state le svariate esercitazioni pratiche con le quali noi corsisti siamo stati messi alla prova: questo ci ha permesso di capire la reale complessità dello svolgere, per esempio, l’editing di un testo e la correzione delle bozze.
Accompagnati dal docente Luigi Grisolia, sempre a pronto a chiarire ogni nostro dubbio, abbiamo scavato dentro al denso mondo dell’editoria, conoscendone concretamene pregi e difetti.
La possibilità poi di continuare, per coloro che lo desiderano, la collaborazione con la rivista on line Excursus ha reso questo corso ancora più stimolante.
Personalmente, lo consiglio a chiunque desideri scoprire le dinamiche che ruotano attorno alla parola stampa.

Chiara Pini corsisti

Testimonianza n. 6

Per chi fosse interessato e volesse farsi un’idea di quali siano le dinamiche interne a una casa editrice, di come si svolga il lavoro nell’ambito di una redazione e cosa si nasconde dietro quel prodotto finito che noi chiamiamo “libro”, il Corso per Redattore Editoriale proposto da Isola Editoriale offre la possibilità di esplorare il complesso e affascinante mondo dell’industria libraria.
Al di là di quello che potrebbe essere il pensiero romantico che si forma intorno all’idea di “opera letteraria”, potrete scoprire quali sono i retroscena e i dietro le quinte del lungo lavoro che fa del “libro” ciò che noi vediamo sugli scaffali delle librerie.
Le esercitazioni sono un punto fermo del corso e consentono di mettere in pratica le nozioni e le abilità acquisite, offrendo ai corsisti l’occasione di focalizzare aspetti dell’editing e della correzione delle bozze che richiedono esercizio, disciplina e padronanza delle regole da applicare.
La preparazione e la disponibilità del docente favoriscono una corretta comprensione di ciò che ruota intorno al mondo dell’editoria.

Maria Gerace corsisti

 

Testimonianza n. 7

Un animo curioso e la passione per la lettura: questi sono i due ingredienti necessari per apprezzare appieno il Corso per Redattore Editoriale proposto da Isola Editoriale.
Gli incontri, guidati dall’esperienza e dalla capacità professionale del docente Luigi Grisolia, permettono di scoprire i segreti del mondo editoriale dall’interno e dall’esterno, alternando teoria e pratica e garantendo al corsista la possibilità di testare le nozioni precedentemente apprese.
Personalmente, posso dichiararmi pienamente soddisfatta del corso che, in intense lezioni, ha saputo trattare i più importanti aspetti che caratterizzano un’azienda editoriale, svelando i procedimenti necessari alla realizzazione di un buon libro. Inoltre, mi è stata data l’occasione di partecipare allo stand della casa editrice Pungitopo – gestito personalmente dal docente – presso la Fiera della MicroEditoria di Chiari, e “vedere” così quali sono alcune strategie di base del marketing.
Durante l’ultimo incontro è stata proposta anche una collaborazione con la rivista Excursus e, senza perdere tempo, ho inviato subito la richiesta per contribuire come articolista.
Chiunque sia interessato non dovrebbe perdere questa opportunità, che rivoluzionerà completamente il modo di valutare un libro e permetterà di comprendere la realtà che lo circonda. A tutti coloro che intenderanno parteciparvi, auguro un buon corso.

Laura Mesa corsisti

Testimonianza n. 8

Chiunque ami la lettura viene prima o poi sfiorato dalla curiosità di conoscere tutti i “retroscena” della parola stampata. Il Corso per Redattore Editoriale è stata l’occasione per scoprire il mondo che gravita intorno al libro, così da dare una forma più definita ad una passione che mi accompagna da sempre.
Infatti ci sono stati forniti tutti gli strumenti, opportunamente aggiornati, per acquisire alla fine una completa conoscenza dell’universo dell’editoria, sia dal punto di vista storico che prettamente tecnico. Le “lezioni” diventavano in realtà delle discussioni aperte in cui ognuno poteva sbizzarrirsi a chiedere qualunque curiosità sul mondo letterario, e assicuro che ogni domanda ha ricevuto la dovuta risposta!
Di volta in volta le esercitazioni mirate sono state in grado di fissare meglio i concetti esposti e le correzioni puntuali del docente hanno rappresentato un valido modello da prendere in considerazione anche in futuro.
Infatti alla fine del corso abbiamo avuto la possibilità di continuare questa esperienza collaborando con la rivista on line Excursus, cosa che io personalmente non mi sono lasciata sfuggire!

Maria Cinconze corsisti

Testimonianza n. 9

Occasione preziosa per dare corpo e struttura alla passione per la parola scritta, disvelamento dell’intensa e diversificata attività che porta alla realizzazione di un libro o articolo che sia: questo è il Corso per Redattore Editoriale organizzato dall’agenzia letteraria Isola Editoriale.
La competenza, la serietà e l’attenzione ai dettagli messi a disposizione dal docente, l’ampio e selezionato materiale proposto, indispensabile supporto per approfondire i molteplici argomenti trattati e le vivaci conversazioni sapientemente incalzate dal docente hanno stimolato il già vivo interesse che nutrivo per l’ambiente dell’editoria.
Infine, le esercitazioni pratiche, analizzate e corrette con rigore e dovizia di suggerimenti, costituiscono l’elemento essenziale per misurarsi concretamente con il lavoro svolto all’interno di una redazione. Il percorso si è così rivelato un’esperienza unica per potenziare la consapevolezza ed affinare la sensibilità nel riconoscere e valutare la qualità dei testi; un seme da cui possono germinare stimolanti prospettive di partecipazione attiva.

Stefania Borghi corsisti

Testimonianza n. 10

Il Corso per Redattore Editoriale, organizzato dall’agenzia letteraria Isola Editoriale, è certamente un’esperienza interessante e stimolante culturalmente. Consigliabile a chi volesse cimentarsi nell’affascinante mondo dell’editoria e a chi volesse semplicemente farsi travolgere dalla magia della lettura.
Il direttore, Luigi Grisolia, e la tutor, Alessia Abrami, hanno condotto ogni lezione con dinamismo, linguaggio semplice e diretto, nonostante qualche tecnicismo, e con interattività. Professionalità, esperienza e disponibilità hanno reso possibile la piena serietà del corso.
Il laboratorio ha cambiato totalmente il mio approccio al libro, alla carta stampata, alla parola scritta e al suo corretto uso. Un imprinting decisivo sul modo di leggere e concepire un testo, di maneggiarlo, di utilizzarlo secondo criteri ben definiti.
Assolutamente utili le svariate esercitazioni pratiche e le precise metodologie di analisi, revisione e correzione del testo. Apprendimento costante e sperimentazione continua sono stati un valore aggiunto ad un corso raccomandabile e apprezzabile sotto ogni aspetto. Attraverso un interscambio di informazioni e di proposte tra i corsisti e i referenti, si è approdati ad un costruttivo arricchimento reciproco.
Buon corso a tutti coloro che vorranno parteciparvi con dedizione e passione!

Domenica Riggio corsisti

Testimonianza n. 11

Per quanto abbia cercato di mettere in difficoltà i docenti con domande e richieste al limite del possibile loro hanno sempre soddisfatto e, anzi, hanno oltrepassato ogni mia aspettativa. Ho potuto notare la costante preparazione di Luigi e Alessia, che ci hanno fornito ad ogni lezione materiali attuali ed interessanti, nonché articoli storici.
In ‘classe’ abbiamo avuto modo di essere messi alla prova con esercizi e prove per testare il nostro impegno, condite dalle analisi di un gran numero di testi editi e copertine di libri, con errori/orrori inaspettati e ‘surreali’! Consiglio caldamente a chi ama le parole e il loro corretto uso dentro e fuori il settore editoriale di partecipare ai corsi di Isola Editoriale.
L’offerta di collaborazione che ne è derivata mi ha confermato l’idea che mi ero fatta di questa esperienza: un arricchimento personale intellettuale e morale.

Maria Giusy Parisi corsisti

Testimonianza n. 12

A chiunque desideri avvicinarsi all’entusiasmante mondo dell’editoria con il fine di acquisire le competenze necessarie per intraprendere la professione di redattore e gli strumenti tecnici adeguati per sviluppare le proprie abilità e conoscenze nel settore e a chiunque voglia imparare ad apprezzare un testo, individuandone, con maggiore chiarezza, pregi, difetti, potenzialità e ridondanze, consiglio di partecipare al Corso per Redattore Editoriale organizzato dall’agenzia letteraria “Isola Editoriale”.
Il corso, per me che nutro una profonda passione per la scrittura e la lettura, è stato altamente formativo e qualificante, fornendo un bagaglio culturale teorico e pratico significativo. Attraverso lezioni interessanti, approfondite e ben strutturate, i docenti, preparati e sempre a disposizione dei partecipanti per chiarimenti, dubbi, aiuti e suggerimenti, hanno descritto il settore editoriale mettendone in luce i molteplici fattori che concorrono alla realizzazione di un libro, logiche di mercato incluse, ed esplicando le diverse mansioni svolte dalle figure presenti all’interno di una casa editrice, ponendo l’accento anche su questioni e problemi reali che, quotidianamente, esse devono affrontare e risolvere.
I contenuti teorici del corso mi hanno offerto gli strumenti necessari per comprendere e analizzare al meglio tutti i processi e le dinamiche creative del mondo dell’editoria. Prima di frequentare le lezioni, non avevo idea di quali fossero i passaggi della lavorazione editoriale, il mio era semplicemente un approccio da lettrice appassionata.
A livello pratico, la serietà e la meticolosità dei metodi di analisi, revisione e correzione del testo appresi e sperimentati durante il corso, che ha sempre fornito spunti di riflessione e stimoli continui, mi hanno consentito di “imparare a leggere” riga per riga, con maggiore attenzione e in modo critico. Ho abituato l’occhio a riconoscere le ripetizioni e i refusi e allenato l’orecchio ad ascoltare la musicalità delle parole. Ho imparato a essere più scrupolosa, a non smettere mai di informarmi, aggiornarmi e di accrescere e approfondire la mia preparazione. Ho imparato a essere “redattore” sempre, anche quando scrivo un biglietto di auguri o un sms agli amici.
A corso concluso, anche il rapporto con gli insegnanti continua; la loro disponibilità e la formazione procedono grazie all’attività di collaborazione da loro proposta. Sento fermamente di raccomandare il laboratorio a tutti gli appassionati del settore e a quanti volessero intraprendere la carriera, o semplicemente un percorso, editoriale.

Valentina Spadaro corsisti

Testimonianza n. 13

Metti una sera a cena… col portatile a vista e un link di fortuna. Aggiungi un gruppo di ragazzi dai background più svariati, ma accomunati dalla passione della sempre cara “carta straccia” e grati in ogni era della magia emanata nei secoli dei secoli da ogni singola pagina, anche la più ingiallita. Soprattutto la più ingiallita. Aggiungi la professionalità di una coppia di giovani appassionati e frizzanti (il docente Luigi Grisolia e la tutor Alessia Abrami) e il gioco è fatto.
Inizia sicuramente così per la maggior parte dei partecipanti il Corso per Redattore Editoriale organizzato dall’agenzia letteraria Isola Editoriale, che mi ha permesso una visione complessiva, chiara, pulsante di un mondo che prima sconoscevo o al quale mi ero avvicinata solo dall’ottica del fruitore.
L’apporto degli strumenti più disparati (cartaceo, digitale) e l’interattività che caratterizza ogni singola lezione del corso sono stati fondamentali per un approccio realistico alle varie mansioni svolte all’interno di quella grande equipe che è una Redazione.
L’incontro con un autore alla cui esperienza diretta poter fare appello per ogni più svariata curiosità, ancora una volta, è stato il vagone finale di un treno che un interessato non dovrebbe lasciarsi sfuggire.

Maria De Gaetano corsisti

Testimonianza n. 14

Mi chiamo Giuliana Sanò e ho partecipato al Corso per Redattore Editoriale, organizzato dall’agenzia letteraria Isola Editoriale a Messina. Il laboratorio è stato per me una preziosa opportunità formativa.
Gli organizzatori hanno messo a disposizione tutta la loro preparazione e professionalità, fornendo a noi studenti una grossa mole di strumenti, teorici e pratici, indispensabili per chiunque intenda intraprendere la carriera del redattore editoriale, o semplicemente, per chi abbia voglia di avvicinarsi al mondo dell’editoria in generale.
Nel mio caso ho potuto utilizzare le nozioni apprese durante il corso per la mia attività di ricerca e i risultati sono stati positivi. Ringrazio gli organizzatori del corso e tutti i professionisti che hanno reso possibile questa importante iniziativa a Messina.

Giuliana Sanò corsisti

Testimonianza n. 15

Il corso per Redattore Editoriale è un corso intenso ed interessante. Tocca tutti gli argomenti validi e fornisce tutte le basi per potere occuparsi del settore editoriale e giornalistico: dall’editing alla correzione delle bozze, dal paratesto all’e-book, dal diritto dell’autore all’agenzia letteraria.
Il docente Luigi Grisolia, preparato e professionale, il materiale distribuito e le esercitazioni molto buone hanno contribuito a creare la motivazione per interessarmi maggiormente a questo vasto campo dell’editoria. Le mie aspettative sono state del tutto soddisfatte: attraverso il laboratorio si aprono tante finestre su questo mondo che rapisce e affascina ogni giorno sempre di più.

Ivana Carnevale corsisti

Testimonianza n. 16

Un corso che mi sento assolutamente di consigliare a chi come me ama questo mondo ma non ha avuto ancora la possibilità di viverlo. Eccellente per chi è nuovo al mondo dell’editoria, ottimo per chi vuole affinare le proprie conoscenze. Le lezioni sono state utilissime soprattutto perché correlate da prove pratiche ed esempi concreti che hanno creato il giusto equilibrio nello svolgimento dei vari argomenti.
I docenti, preparati ed estremamente disponibili, hanno fornito materiale esauriente, oltre che numerosi approfondimenti che hanno suscitato interessanti conversazioni.

Claudia Santonocito corsisti

Testimonianza n. 17

Il Corso per Redattore Editoriale, presentato dal docente Luigi Grisolia e dalla tutor Alessia Abrami, i quali hanno dispensato gli adeguati saperi, si è articolato in dodici incontri ed è stato molto apprezzato per la varietà degli argomenti proposti sia sull’attività della casa editrice, come le modalità di editing e di correzione di testo di un quotidiano, di un mensile di una rivista culturale, cartacea oppure on-line, le esercitazioni in aula e sia su alcuni aspetti del comparto editoriale come il diritto d’autore, l’ufficio stampa, l’e-book.
Stimolante è stata la presenza dello scrittore Graziano Delorda ad una delle lezioni svolte, per avere messo a disposizione dei partecipanti, la sua esperienza di scrittore e suggerito indicazioni utili.
Alla fine del corso è stato rilasciato l’attestato di frequenza, valido ai fini curriculari e che gli studenti universitari potranno presentare ai rispettivi corsi di laurea per l’attribuzione dei crediti formativi.
Ancora una volta, dunque, la formazione si conferma un insopprimibile strumento di conoscenza e si pone come ottima compagna di viaggio nel percorso di vita, di quanti la intendano avvicinare.

Santina Folisi corsisti

Commenti chiusi